Lago d’Idro

UN PICCOLO PARADISO. TRA LAGO E MONTAGNA

LAGO D’IDRO

LAGO D’IDRO

Il Lago d’Idro è un lago alpino, circondato da monti boscosi ai piedi dei quali sorgono piccoli paesini caratteristici molto accoglienti.

Con i suoi 12 km di lunghezza e le sue acque cristalline, il Lago d’Idro è sicuramente il luogo ideale per trascorrere le proprie vacanze in mezzo alla natura incontaminata. Incastonato tra monti e boschi selvaggi, questo lago sul confine tra Lombardia e Trentino è ritenuto un vero gioiello, uno specchio lacustre dove la montagna incontra un turismo sostenibile e rispettoso.

Le sponde trentine del Lago d’Idro rappresentano anche il limite naturale della Valle del Chiese; da qui sono passati popoli, eserciti e culture che hanno lasciato alle due Regioni fortificazioni, castelli e luoghi di rilevanza storica ed artistica oggi visitabili.

Le acque del lago sono interamente balneabili e la loro temperatura mite permette lunghe nuotate per tutta l’estate fino a settembre inoltrato. Ogni anno sulle sponde del Lago d’Idro si ritrovano appassionati di surf, vela, canoa, ma anche famiglie che qui possono trovare campeggi e spiagge adatte ad una vacanza con bambini lontana dalla frenesia delle città. In acque così pulite trovano habitat ideale molte specie di pesci e, di conseguenza, sono tanti i pescatori che pescano nella quiete della natura lacustre.

Il clima ventilato garantisce inoltre riparo dalla calura e crea quindi le condizioni perfette per chi vuole cimentarsi in escursioni d’alta quota, macinare km in bicicletta o mtb, arrampicarsi sulle falesie o agganciare i moschettoni sulla ferrata a picco sul lago!

Gli alberghi sono a conduzione famigliare e sono molto apprezzati per la buona cucina ricca di piatti tipici locali. Tutti i campeggi e i villaggi con case per vacanza si affacciano direttamente sul lago e sono ben strutturati con servizi moderni e accoglienti.

Le spiagge naturali di pietrisco sono tutte facilmente accessibili.Le sue acque sono inoltre la meta prediletta di numerosi pescatori per la numerosa fauna ittica.

Per poter pescare è sufficiente munirsi di una licenza di pesca valida per la Regione Lombardia che si può comodamente ottenere presso qualsiasi Ufficio Postale facendo un versamento di pochi euro, in questo modo si ottiene una licenza “turistica” valida per 2 mesi.I pesci che si trovano nel lago sono i seguenti: persico, lucci, cavedani, anguille e alborelle.

Ulteriore caratteristica del lago è l’assenza di zanzare grazie alla presenza costante del vento nelle ore pomeridiane ed al movimento naturale e costante della corrente stessa delle acque del lago.

UN PICCOLO PARADISO

TRA LAGO E MONTAGNA