Funghi Gallinacci in Olio di Oliva Agraria Riva Garda 290g

LE ECCELLENZE DELLA NOSTRA TRADIZIONE DIRETTAMENTE SULLE VOSTRE TAVOLE | PRODOTTI TIPICI DEL TRENTINO ALTO ADIGE

esaurito

Funghi Gallinacci in Olio di Oliva Agraria Riva Garda 290g

Funghi Gallinacci in Olio di Oliva Agraria Riva Garda

 

LAVORAZIONE: I Funghi gallinacci vengono lavati, accuratamente selezionati e confezionati manualmente nei vasi di vetro con olio di oliva.

Segue processo di pastorizzazione con temperatura al cuore del prodotto di 75°C per un periodo di tempo non inferiore a 30 minuti, i vasi poi vengono raffreddati, etichettati ed imballati, pronti per lo stoccaggio

 

INGREDIENTI: Funghi gallinacci (Cantharellus cibarius) 65%, olio d’oliva 34%, aceto di vino, sale, aromi. Correttore di acidità: acido citrico. Antiossidante: acido L-ascorbico. Può contenere tracce

di anidride solforosa.

 

ABBINAMENTI: Da assaporare come antipasto o contorno.

 

Scheda prodotto

AZIENDA AGRARIA RIVA DEL GARDA

La bellezza della natura curata e coltivata nel massimo rispetto, la trasformazione dei prodotti utilizzando le migliori e più innovative tecnologie, la valorizzazione dei prodotti frutto del lavoro dei nostri soci.

 

La cooperativa Agraria Riva del Garda porta avanti con passione un lavoro iniziato nel 1965. È in quell’anno che alla cantina è stato affiancato il frantoio, che da allora produce un olio extravergine di oliva di eccellente qualità. Rispetto della tradizione, passione e cura del territorio sono i principi che guidano le attività dei piccoli produttori locali.

 

I soci che producono le olive lavorate nel frantoio sono circa 80, perlopiù famiglie che dedicano le proprie giornate alla cura costante e silenziosa delle proprie tenute distribuite sul territorio. La produzione annuale oscilla tra le 6.000 e le 8.500 tonnellate di olive, raccolte con sistemi tradizionali da oltre 85.000 piante. A rendere unico l’olio extravergine che esce dai filtri del frantoio Agraria Riva del Garda è il clima particolare di cui gode quest’angolo del Trentino. La presenza del lago mitiga le temperature, creando condizioni climatiche molto particolari, che consentono la coltivazione degli ulivi a una latitudine altrimenti inaccessibile a queste piante. Quelli coltivati dai soci della cooperativa sono a tutti gli effetti gli ulivi più a nord d’Europa.

 

Da queste parti l’olio è espressione del territorio, ne racconta i valori e la storia e viene prodotto con sistemi fedeli alla tradizione. Uno degli oli, ad esempio, prende il nome proprio dal 46° Parallelo che attraversa la zona ed è ottenuto da una cultivar autoctona, la varietà Casaliva. Nel caso della linea Imperiale nome, etichetta e tecniche di produzione sono ispirate al mondo asburgico e racchiudono in loro oltre 2.000 anni di storia. Le linee Uliva e Mosto d’olio sono altre due eccellenze: la prima è frutto della selezione manuale delle olive, lavorate entro poche ore dalla raccolta, mentre la seconda è un olio extravergine non filtrato, disponibile solo tra metà novembre e gennaio, pensato per un consumo immediato.

 

FILOSOFIA E MANTRA VISION

É la passione per la nostra terra, per il nostro territorio ad unirci. La qualità e l’unicità dei nostri prodotti sono l’impronta del nostro territorio, una ricchezza espressa quotidianamente attraverso un lavoro certosino e la passione per il dettaglio in ogni fase, dal campo al consumatore, privilegiando filiera corta e prodotti a Km zero. Per far conoscere la nostra produzione di Vini trentini e Olio Extra Vergine del Garda Trentino abbiamo realizzato uno Store Rurale in grado di soddisfare le esigenze dei consumatori più attenti.

 

TERRITORIO GARDA TRENTINO

Il Garda Trentino, a ridosso del 46° Parallelo, è un’area dal clima inconsueto, mitigato dal Lago di Garda e inasprito dalle Dolomiti, un microclima mediterraneo in un contesto alpino. In inverno, il grande bacino d’acqua del Garda si raffredda lentamente, regalando al territorio circostante un clima molto più mite e temperato rispetto alla sua latitudine.

L’alternanza di brezze temperate e fredde creano condizioni eccellenti sia per la vite che per l’olivo, già note a Celti e Romani, che qui misero a dimora i primi vigneti e oliveti oltre 2.000 anni fa. La conservazione del territorio nella sua unicità e bellezza è la mission territoriale che ci siamo posti, un paesaggio incomparabile che è un bene comune e come tale va preservato.

Peso 0.6 kg